Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2009

Giornata della Terra


Oggi seppur in ritardo volevo scrivere un articolo su una festività molto importante: la Giornata della terra.  Questa festività nacque nel 1970 proposta dal senatore democratico americano  Gaylord Nelson. Milioni di americani vi parteciparono,pronti a dare servizio all’ambiente. E’ molto importante ricordare questo evento,è molto importante continuare a tenere alte le giuste norme da seguire per avere un pianeta pulito. Di recente abbiamo assistito ad avvenimenti spiacevoli,come accaduti nella mia città Napoli, ci siamo rialzati ma c’è sempre bisogno di seguire regole ferree. Earth day, da ricordare come il compleanno della nostra terra,un compleanno che speriamo  porti rinnovamento e riesca a invogliare e ricordare ciò che bisogna fare per difendere il nostro ambiente. Quasi per coincidenza oggi ho visto il film di Futurama, il tema principale era proprio la salvezza dell’ambiente che sempre più spesso viene minacciato dalla mano dell’uomo. Proprio in questi giorni uscirà un altro film intitolato ” Earth” che invito a vedere. Anche se spesso, anzi quasi sempre ciò viene politicizzato,questo tema,questa festività deve mantenere saldo il suo scopo, i tg hanno solo parlato di chi voleva contendersi l’evento tra destra e sinistra  senza tenere conto del  messaggio che forse sarebbe stato più giusto diffondere tra i giornalisti televisivi. Manteniamo alto il nome della Terra,proteggiamolo dalle mani sudicie dell’uomo. La Natura seppure beffarda ci riserva bellezze straordinarie che l’inquinamento sta portando via. Difendiamo l’ambiente,pratichiamo la raccolta differenziata e applichiamo le norme di “difesa” del nostro pianeta!

Annunci

Read Full Post »


In Italia purtroppo continuiamo a parlare di razzismo. Questa volta è accaduto forse in modo più rilevante a causa dell’ambiente in cui è successo. Parliamo quindi del mondo del calcio,del mondo dello sport. Sappiamo benissimo che il calcio rappresenta in forma massima lo sport più rinomato qui in Italia e sappiamo ancor meglio che lo sport è madre della solidarietà e del rispetto. Aspetti che sono venuti a mancare sabato scorso durante la partita Inter- Juve giocata all’Olimpico di Torino. Insulti contro il giocatore dell’Inter Balotelli  hanno creato indignazione sia da parte dei tifosi che dal pubblico di diversa fede calcistica. Purtoppo ciò che manca qui in Italia è la cultura! Ci si riempie la bocca di parole ma alla fin fine non si risolve nulla. Sono iniziate le indagini attraverso l’analisi dei video per scovare i presunti colpevoli. Abbiamo bisogno di comunicazione,di condividere più spesso con persone appartenenti ad altre etnie. Con questa “speranza” vi saluto!

Read Full Post »

Terremoto in Abruzzo


Questa notte è accaduta una catastrofe! Una vera e propria lotta contro il tempo per salvare le vittime del terremoto che ha avuto il suo epicentro all’Aquila,in Abruzzo. Si stimano un centinaio di morti , migliaia di senza-tetto le cui case sono andata distrutte.Speriamo che questa stima si fermi che vengano ritrovate le persone ancora bloccate sotto le macerie. . Anche qui a Napoli il terremoto si è fatto sentire non provocando danni fortunatamente.
La protezione civile si è immediatamente mobilitata e l’organizzazione Media Friends non ha esitato a raccogliere donazioni per le povere persone travolte dal grave sisma.
Mediafriends in unione con l’onlus di Mediaset e Mondadori hanno aperto un conto corrente per chi volesse dare il suo contributo.
Il conto corrente è intestato a Mediafriends, la causale è “emergenza terremoto Abruzzo”.
Il beneficiario è Mediafriends, codice Iban: IT41 D030 6909 4006 1521 5320 387
Cerchiamo di aiutare queste persone e dimostriamo per una buona volta una Italia unita!

Read Full Post »

Test on facebook


Questa sera così per curiosità ho fatto un quiz su Facebook… “quale libro ti rappresenta di più?” …di solito quando li faccio non centrano quasi mai e invece questo qui… l’ha fatto in pieno!!! Vi posto il risultato del test:
La vita di oggi ti opprime. Vivi un eterno conflitto tra quel che sei e quel che vorresti essere, fra il peso della vita che sei costretto a vivere ogni giorno e quella che sogni. La tua parola d’ordine è libertà: vorresti avere la forza di poter cambiare, di uscire dalla gabbia dei tuoi giorni, perché no, anche trasgredendo o facendo qualcosa che potrebbe apparire sconveniente. E lo vuoi fare senza sentirti giudicato, lontano da tutti, attorniato solo da chi vuoi tu e magari da una natura selvaggia. A volte, tutto ciò si riflette in amore: ti è capitato di stare, per abitudine o perché cerchi sicurezze, con qualcuno che forse non amavi veramente, e di sognare invece un’altra persona, in qualche modo “proibita”, a cui avresti voluto abbandonarti. Se non lo hai già fatto, leggi subito “L’uomo che sussurrava ai cavalli” di Nicholas Evans.

Ho una curiosità di leggere questo libro..vabè dovrò farlo!! Per ora desidero solo una cosa più di tutto, poter dire ” What’s time is it? It’s Summer Time!!!!! Al più prestoooooooo!

Read Full Post »